Descrizione generale

Il Gheppio Americano (Falco sparverius) è un tipo di uccello rapace che presenta dimorfismo sessuale: i maschi, infatti, hanno ali e corone di colore blu-grigio, mentre le femmine le hanno di un colore rossiccio-marrone. I giovani falchi di entrambi i sessi assomigliano alle femmine adulte.

I maschi adulti potrebbero non avere macchie, oppure potrebbero avere macchioline leggere nella parte superiore del petto, mentre i giovani hanno delle grosse striature sulla parte superiore del petto. Al contrario dei gheppi immaturi, gli adulti hanno delle striature nella corona, sulla parte superiore della testa. Gli adulti di entrambi i sessi hanno un piumaggio a trama bianca e nera sul muso, nonché due strisce nere molto prominenti, che li rendono facilmente distinguibili da altre specie.




Sia i maschi che le femmine di Gheppio Americano hanno un becco a punta molto affilato, le cui dimensioni medie variano dai 1,2 ai 1,4 cm. Le ali e la coda sono lunghe e appuntite. L’apertura alare del Gheppio Americano va dai 51 ai 61 cm. La lunghezza media di questo rapace dalla punta del becco alla punta della coda varia tra i 22 e i 31 cm, mentre il peso medio è compreso tra gli 80 e i 165 g: queste caratteristiche rendono il Gheppio Americano il più piccolo falco del Nord America. Questi uccelli posseggono grandi piedi artigliati anisodattili.

Habitat

Il Gheppio Americano è un uccello ampiamente diffuso in tutto il continente americano: l’ampiezza geografica dei suoi habitat si estende infatti dall’Alaska all’estremo sud dell’America meridionale. Risiedono stabilmente in parte dei 35 Stati contigui degli USA, nel Golfo della California, nelle aree nord-occidentali e centrali del Messico e in tutti i Paesi dell’America meridionale, con l’eccezione del Brasile.

Sono uccelli migratori e d’estate si riproducono nei seguenti otto Stati degli USA: Montana, Nord Dakota, Sud Dakota, Wyoming, Minnesota, Wisconsin, Michigan e Maine. Durante la stagione estiva di riproduzione si trovano anche nei seguenti altri Stati: British Columbia, Alberta, Saskatchewan, Manitoba, New Brunswick, Nuova Scozia, Golfo di San Lorenzo e in alcune aree dell’Ontario e del Quebec in Canada, così come nello Yukon, nei territori nord-occidentali e nell’Alaska centrale. D’inverno risiedono nel Messico orientale e nell’America centrale.

Il Gheppio Americano è un uccello molto adattabile. Si può trovare in quasi ogni tipo di habitat, come campi, città, deserti, pianure, montagne e pianure tropicali. I requisiti essenziali per il suo habitat sono: un territorio aperto per la caccia, posatoi sopraelevati per migliorare le possibilità di successo della caccia, e cavità per nidificare. I gheppi si possono facilmente osservare in ambienti aperti e ambienti urbani.

Comportamento

Il Gheppio Americano è un uccello solitario, con l’eccezione del legame che si forma tra una coppia durante la stagione degli amori. Sono l’unica specie di falco del Nord America con una dinamica di volo caratterizzata da battiti d’ala rapidi e planate brevi.

Possono verificarsi scontri tra esemplari di questa specie di uccello a causa di dispute su una preda, sul territorio o riguardo il sito di nidificazione. Questi scontri di solito comprendono movimenti circolari e picchiate verso l’invasore, mentre vengono emessi forti richiami. Alla fine uno degli uccelli viene sconfitto e deve lasciare il posto.

Questi falchi fanno il bagno nell’acqua stagnante o approfittano delle piogge, ma sono anche soliti fare “bagni di polvere” sollevando la polvere con le loro ali per coprire il tutto il corpo: questo aiuta a ridurre la diffusione di ectoparassiti.

Alimentazione

L’alimentazione del Gheppio Americano varia in base alle stagioni: d’estate consuma principalmente insetti come cavallette, grilli, coleotteri, farfalle e falene. D’inverno, invece, i gheppi cacciano piccole prede come topi, arvicole, toporagni, serpenti, rane e piccoli uccelli. Uno studio condotto in ambiente urbano rivela che la dieta del Gheppio Americano consiste per il 78% di insetti, per il 14% di mammiferi, per il 6% di rettili e anfibi e per il 3% di uccelli.

I gheppi sono cacciano durante il giorno con tre differenti modalità: il volo librato, la caccia partendo da un posatoio e la cattura in volo degli insetti. Hanno piedi artigliati e un becco tagliente, particolarmente adatti alla caccia.

Riproduzione

Il Gheppio Americano è un uccello rapace monogamo che stabilisce un legame di coppia. Il corteggiamento comincia all’inizio della stagione di riproduzione, dopo che è stato deciso un sito di nidificazione. L’accoppiamento può avere inizio da entrambi i sessi, e solitamente occorrono diversi tentativi prima che avvenga la fecondazione. Le coppie si formano con rituali di corteggiamento che comprendono esibizioni di volo e il procurare del cibo per il proprio partner. Una volta che la relazione è avviata, essa si rafforza nel tempo e di solito diventa permanente: molte coppie fanno ritorno ai medesimi siti di nidificazione per molti anni consecutivi.

La stagione di riproduzione varia in base alla posizione geografica, ma solitamente si verifica dall’inizio della primavera fino a estate inoltrata. Nell’America settentrionale la stagione va da metà aprile a metà giugno. Il Gheppio Americano raggiunge la maturità sessuale a un anno. Nonostante le coppie cerchino i siti di nidificazione insieme, spesso sono i maschi a prendere le decisioni finali.

Questi rapaci scelgono di nidificare nelle cavità per proteggere meglio le nidiate da potenziali predatori: è facile trovare nidi nelle cavità degli alberi, tra le fessure delle rocce e negli angoli di edifici o altre strutture costruite dall’uomo, come i pali del telefono o le recinzioni. Solitamente i gheppi allevano una nidiata per stagione. Possono arrivare a due nidiate se la prima non viene portata a termine con successo.

Il periodo medio di gestazione è di 30 giorni. Il numero di uova per ciascuna nidiata va dalle 3 alle 7, con una media di 4 o 5. Occorrono 30 giorni dalla schiusa delle uova prima che ai pulcini cresca il piumaggio. I pulcini diventeranno indipendenti circa tre settimane dopo essersi ricoperti di piume.

Conservazione

Il Gheppio Americano è una specie a basso rischio di estinzione a livello globale e non è considerato a rischio negli Stati Uniti d’America. Si stima che la popolazione globale del Gheppio Americano sia superiore a 1 000 000 di individui, numero relativamente stabile: per questo motivo, attualmente non sono necessarie azioni speciali per favorirne la conservazione.

Il Gheppio Americano è un uccello rapace relativamente piccolo: proprio per questo motivo può divenire preda per rapaci di dimensioni maggiori, come il Gufo della Virginia, la Poiana Codarossa e il Falco Della Prateria. Dei gheppi vengono cacciati per lo più le uova, le nidiate o gli uccelli più giovani.

Le due macchie nere sulla parte posteriore della testa possono essere considerate come un adattamento per proteggersi dai predatori: infatti questi potrebbero essere ingannati dal fatto che le macchie nere assomigliano a occhi, credendo quindi che la parte posteriore della testa in realtà sia quella anteriore. Altri predatori conosciuti del Gheppio Americano sono le linci, le puzzole, i coyote e i procioni. Il miglior meccanismo di difesa di questo rapace contro i predatori è la sua vista acuta.

Il Gheppio Americano è elencato nella Lista Rossa 2016 della IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura) come LC (Minor Preoccupazione).

Foto

Newsletter