Scheda Riassuntiva

Nome: Calopsitta (Nymphicus Hollandicus)

Lunghezza media: 28-35 cm

Peso: 88-178 g

Quanto vive: 15-20 anni se curata adeguatamente, può arrivare anche a 25

Origini: Australia

Rumorosità: poco rumoroso

Carattere: indipendente, intelligente, dolce, curioso, giocoso, tranquillo, adattabile, poco impegnativo, facile da allevare e addestrare.

Abilità: eccellenti volatori, non molto famosi come pappagalli parlanti ma sono abili nel fischiare e fare serenate.

Bisogno di attenzioni: amano interagire con i loro padroni e membri della famiglia ma sono al tempo stesso pappagalli indipendenti e non hanno problemi se si lascia la casa anche per lunghi periodi.

Cosa mangia: una dieta bilanciata e a basso contenuto di grassi, composta da semi, frutta e verdure fresche.

Prezzo indicativo: da 30€ a 70€

Aspetto e Caratteristiche Fisiche

La Calopsitta (Nymphicus hollandicus), chiamata comunemente (anche se erroneamente) Calopsite, pur appartenendo alla famiglia dei Cacatuidi è più simile ai piccoli pappagalli nella forma e nelle dimensioni: presenta infatti un corpo snello, ali affusolate e una lunga coda appuntita. Tuttavia, come altri cacatua, ha un ciuffocresta erettile che può essere sollevata quando è allarmata o eccitata.

Anche se in cattività sono state allevate diverse varietà di colore, in natura le calopsitte hanno un aspetto caratteristico: piumaggio in gran parte grigio, faccia gialla, guanciali arancio, e un lungo ed esile ciuffo giallo e grigio. Ha anche macchie bianche prominenti sulle ali che altrimenti sarebbero completamente grige.

Le giovani calopsiti e le femmine sono più opache rispetto al maschio adulto, con meno giallo sul volto e più chiari sulla schiena, fianchi, sotto ala e coda. Le penne all’esterno della coda sono giallo e grigio chiaro, mentre quelle del maschio sono grigio scuro.

Scopri di più leggendo la guida per riconoscere il sesso delle calopsitte! Se invece vuoi sapere come far riprodurre una coppia di calopsiti, clicca sul link!

Carattere e Comportamento

Il carattere della Calopsite è amichevole, divertente e coccolone, sono inoltre pappagalli talentuosi. In particolare gli esemplari di sesso maschile sono noti per fischiare deliziose serenate, che possono essere rivolte alla loro persona favorita, il loro oggetto preferito o al loro riflesso allo specchio.

Quando non è occupata a fischiare o a cercare cibo o qualche divertimento intorno alla gabbia, la Calopsite spesso si diverte a passare il tempo coccolandosi sulla spalla del suo padrone. Una pappagallo sano e che è stato fatto socializzare in modo adeguato, può essere un meraviglioso animale da compagnia per la famiglia ed è anche ideale per un appartamento.

Le calopsiti sono uccelli socievoli e crescono bene quando si dà loro l’opportunità di interagire con voi, che si tratti di accarezzarne delicatamente le piume delle guance, parlar loro o semplicemente stare assieme nella stessa stanza.

Nonostante il suo carattere generalmente docile e socievole però, potrebbe capitare l’esemplare più ribelle e difficile da gestire: in questo caso consigliamo la lettura delle nostre linee guida per correggere i comportamenti non voluti dei pappagalli e per trattare con un pappagallo aggressivo.

La Calopsite esprime le sue emozioni con la cresta, il modo in cui la tiene può dire molto del suo stato d’animo. Se tiene le piume dritte e alzate significa che il pappagallo è spaventato o altamente curioso. Quando sta sulla difensiva tiene invece la cresta appiattita vicino alla testa, e nel caso in cui si mettesse anche a sibilare, significherebbe che è stressata. Quando invece è rilassata, tiene le piume della cresta leggermente trattenute indietro, mentre le piume delle guance saranno leggermente gonfie.

Qualità e Abilità

Più che come pappagalli parlanti, questi uccelli dimostrano ottime abilità nel fischiare, anche se i maschi possono imparare alcune parole o frasi. Fortunatamente sono animali che tendono a cinguettare piuttosto che strillare, e il loro volume è piuttosto basso. Questo li rende pappagalli adatti a chi vive in un appartamento.

A volte se si lascia la stanza le calopsiti fischiettano per richiamare l’attenzione su di loro.

Animali Volanti Consiglia
Se stai pensando di comprare una Calopsitta e vuoi approfondirne la conoscenza, allora Calopsitte di Pierre Fusy-Lacroix è la lettura che fa al caso tuo.

Cura e Alimentazione

I giochi per pappagalli progettati per essere masticati e distrutti da piccoli becchi, come ad esempio pezzi di carta, cartone di legno tenero e cuoio non trattato, sono perfetti per le calopsiti. Questi pappagalli adorano anche giocattoli con parti in plastica rigida, come delle perline con cui giocherellare. I maschi cercano spesso degli specchi o altri oggetti riflettenti a cui fischiettare.

Un esemplare femmina potrebbe mettersi alla ricerca di un luogo scuro e al chiuso in cui fare il nido (anche se non è presente un maschio), come ad esempio l’angolo di un armadietto o dietro ad un mobile. È bene quindi rendere questi posti off-limits per la tua Calopsite.

Il tuo pappagallino potrebbe essere incline a volare giù dalla gabbia e fare “allenamento” sul pavimento, è bene quindi stare molto attenti ogni volta che è fuori dalla gabbia, in modo da evitare di calpestarlo o che altri animali domestici come cani e gatti lo possano ferire.

Quali problemi di salute può avere la Calopsite? Uno degli aspetti più preoccupanti per la salute degli esemplari di sesso femminile è la deposizione cronica di uova, che può prosciugare completamente il suo corpo da minerali vitali e calcio. Per questa ragione le calopsiti femmine hanno spesso bisogno di calcio extra nella loro dieta e di supplementi come le ossa di seppia.

È normale per questa specie di pappagallo starnutire qualche volta al giorno, azione con la quale pulisce le narici dalla polvere o dai peli. Potrebbe anche presentarsi una fuoriuscita di liquido chiaro. Se gli starnuti sono persistenti e/o il liquido non è chiaro, è bene contattare il veterinario aviario.

Cosa mangia la Calopsite? La dieta di una Calopsite dovrebbe essere costituita da un mix di piccoli semi di qualità, integrati con vari tipi di frutta, cibi verdi, ramoscelli di miglio e, occasionalmente, alcuni vermi della farina (o altre fonti di proteine).

Garantire una dieta varia per le vostre calopsiti può sembrare più facile di quanto non sia in realtà. Questi pappagalli sono noti per essere schizzinosi quando si tratta di provare nuovi alimenti. La cosa migliore sarebbe fornire alimenti freschi e una dieta varia fin dall’inizio, in caso contrario occorreranno tempo, pazienza e perseveranza.

Tieni al sicuro il tuo pappagallino: leggi la nostra guida per scoprire quali sostanze e alimenti sono tossici per le calopsiti!

Alloggiamento

Una Calopsite necessita di una gabbia abbastanza spaziosa da contenere comodamente alcuni trespoli, giocattoli, ciotole per il cibo e da permettere al pappagallo di sbattere le ali senza il rischio di urtare qualcosa. È opportuno anche che la gabbia abbia un ampio cancelletto frontale, in modo da rendere più facile il rientro della Calopsite, che può risultare a volte un po’ capricciosa.

Clicca sul link se hai bisogno di comprare una gabbia per la tua Calopsite e dare un’occhiata a quelle che consigliamo per te!

Essendo abituate per natura a foraggiare a terra, la tua Calopsite farà lo stesso sul fondo della gabbia se gliene offrirai la possibilità. Non è una cattiva idea quindi ricoprirlo con della carta di giornale e poi cospargerlo di semi o cibo sbriciolato. Ricordati però di rimuovere poi la copertura e non lasciare che si accumulino escrementi e avanzi di cibo. Per maggiori dettagli su come organizzare la pulizia della gabbia, clicca sul link.

Comprare una Calopsite

Vivete in un appartamento o condominio? Avete dei bambini in famiglia? Avete la tendenza a stare lontani da casa per lunghi periodi di tempo? Possedete un budget limitato? Vi piace essere ammirati o ricevere apprezzamenti? Se la risposta è sì, allora questo è il pappagallo perfetto per voi!

Se vuoi comprare un pappagallo ma non sei sicuro su quale scegliere, guarda il nostro test per capire qual è il pappagallo più adatto a te!

Guide sulla Calopsitta

Foto