Se hai appena portato a casa una Cocorita potresti voler capire se è maschio o femmina, sia per trovare un nome per il tuo pappagallino che per farla accoppiare. Si vedono spesso nei gruppi social o nei forum persone che chiedono se la loro Cocorita è maschio o femmina, per questo ho pensato che potesse utile scrivere una guida per il sessaggio delle cocorite.

I parrocchetti ondulati adulti sono più facili da riconoscere rispetto a quelli giovani, poiché i tratti distintivi del sesso cambiano con l’età. Prima di tutto quindi, impariamo a determinare se una Cocorita è giovane o adulta.

Cocorita gialla e cocorita blu adulte
Cocorite adulte

La tua Cocorita è giovane o adulta?

Quando sono giovani, la maggior parte delle mutazioni di cocorite presenta delle striature orizzontali sulla testa che arrivano fino alla cera; se noti questa caratteristica puoi essere sicuro che il tuo pappagallino non ha ancora raggiunto l’età adulta. Un altro segno caratteristico da cercare è una macchia nera sul becco, la quale però potrebbe non essere presente nei parrocchetti col becco arancio.

Gli esemplari giovani inoltre non hanno l’anello oculare, che si sviluppa a 4-6 mesi di età. La maggior parte delle mutazioni sviluppa l’anello oculare man mano che l’uccello matura, ma alcune non lo fanno, come per esempio i pezzati recessivi e i fulvi di variante tedesca.

tre cocorite giovani di mutazioni diverse
Cocorite giovani

Nella foto qui sopra puoi notare un esempio di becco che presenta la macchia nera, le striature sulla fronte a un diverso grado di intensità e le iridi piene senza anello oculare attorno. Raggiunto lo stadio adulto, le cocorite perdono le striature sulla fronte e la maggior parte delle mutazioni sviluppa il cerchio perioculare.

A volte ci possono essere piccole discrepanze che potrebbero sviarti. Alcune varietà, specialmente opaline, possono avere quello che si chiama flecking, ovvero striature sulla fronte anche dopo la muda del passaggio all’età adulta.

In caso di dubbio puoi anche tenere conto del fatto che i giovani parrocchetti ondulati solitamente hanno piume più soffici rispetto a quelle degli adulti; questo perché il piumaggio dei giovani pappagalli serve principalmente per mantenerli caldi, mentre negli adulti assume anche le funzioni di volo e di protezione dall’ambiente esterno.

Come capire il sesso di una cocorita adulta

Iniziamo con le cocorite adulte di sesso femminile:

  • le femmine adulte hanno la cera di un colore che va dal blu-biancastro al marrone scuro
  • la cera cambia durante la stagione riproduttiva, spesso diventando molto più scura e ruvida e crescendo in una forma più sporgente
cocorite adulte femmine, da sinistra mutazione alachiara, pezzata e albina
Cocorite adulte femmine, da sinistra mutazione alachiara, pezzata e albina

Passiamo ora alle cocorite adulte di sesso maschile, in cui la cera può essere di due colori:

  • il più comune è un blu chiaro e luminoso, che potrebbe diventare di una tonalità più forte durante la stagione riproduttiva
  • l’altro colore è una tonalità carnosa o addirittura rosata. Questa è presente in tutte le mutazioni con gli occhi rossi e in quelle con gli occhi scuri che non presentano l’anello oculare allo stadio adulto
mutazioni di cocorite adulte maschi
Mutazioni di cocorite adulte maschi.

Come riconoscere il sesso delle cocorite giovani

Sessare le cocorite giovani risulta più difficile rispetto a identificare il sesso delle cocorite adulte: in alcuni casi il sesso è facilmente riconoscibile non molto tempo dopo che i pulli hanno lasciato il nido, ma la maggior parte delle volte è necessario dar loro qualche settimana prima di poterle distinguere chiaramente. Ecco alcune cose che puoi controllare:

  • un anello bianco opaco, non lucido, che circonda la narice è un buon indice che si tratta di una femmina
  • spesso vedrai una leggera sfumatura blu che circonda l’anello bianco, questo non indica un maschio ma è una caratteristica comune di una giovane femmina
  • la cera delle femmine tende ad apparire piatta mentre quella dei maschi è arrotondata e dall’aspetto sporgente
  • alla cera dei maschi manca l’anello bianco e sono spesso di un colore rosa-violetto

Possiamo quindi dire che nei giovani la cera tende ad avere colorazioni opposte rispetto a quelle degli adulti: un colore tendente al blu può infatti indicare una cocorita di sesso femminile, mentre un colore tendente al rosa è più probabile che appartenga maschio.

Giovani cocorite, femmina e maschio
Due giovani cocorite, femmina a sinistra e maschio a destra.

Altri metodi per sapere una Cocorita

Sessaggio tramite le piume

Con questo metodo per capire di che sesso è una Cocorita viene eseguita un’analisi del DNA sul tessuto raccolto dalle piume del pappagallo. Per avere risultati accurati si consiglia di effettuare il test su piume appena strappate dal petto dell’uccello, poiché le piume cadute in seguito alla muda non contengono campioni di tessuto fresco. Rispetto al sessaggio con analisi del sangue, quello fatto attraverso le piume è preferibile poiché risulta meno stressante per il pappagallo.

Sessaggio con analisi del sangue

Determinare il sesso di un parrocchetto ondulato attraverso un campione di sangue è preciso quanto il sessaggio attraverso un campione di tessuto preso da una piuma. Questo tipo di sessaggio ha tuttavia alcuni inconvenienti: un veterinario dovrà ottenere il campione di sangue, procedimento che può causare stress nel tuo pappagallino. Il lato positivo però è che lo stesso campione di sangue può essere analizzato anche per eventuali malattie genetiche.