Fornire al tuo pappagallo trespoli di vari tipi e diametri è assolutamente essenziale: esso infatti passerà la maggior parte della sua vita in piedi, quindi prevenire i problemi alle zampe è molto importante. Trespoli e posatoi di diverso tipo e diametro aiutano i pappagalli a esercitare i piedi in modo che non si stanchino a stare sempre su trespoli dello stesso materiale o grandezza.

Un’altra funzione dei trespoli è anche quella di aiutare l’uccello a spostarsi all’interno della gabbia e rappresentano posti comodi in cui può passare il tempo e dormire.

I trespoli per pappagalli sono disponibili in tutte le forme, dimensioni, materiali e colori; ci sono anche posatoi per uccelli che sono sconsigliati o addirittura nocivi, quindi prima di comprare dei trespoli è importante sapere cosa cercare.

Quali sono le dimensioni giuste per un trespolo?

Come regola generale, il piede di un uccello dovrebbe avvolgersi attorno ai 2/3 del posatoio. Il trespolo non dovrebbe mai essere così piccolo da far incontrare o sovrapporre le le dita anteriori con quelle posteriori. La tabella che trovi più in basso fornisce alcune linee guida sui diametri appropriati per le varie dimensioni di pappagalli e altri uccelli.

I migliori trespoli per pappagalli non mantengono lo stesso diametro per tutta la loro lunghezza, ma sono anzi “ondulati”, proprio come i rami degli alberi. Se tutti i trespoli hanno lo stesso diametro, l’uccello esercita pressione sempre  sulle stesse aree del piede e ciò può causare un assottigliamento delle squame, arrossamento ed, eventualmente, infezioni nella parte inferiore del piede.

Le ara e le altre grandi specie hanno bisogno di rami robusti piuttosto che di ramoscelli. Qualsiasi uccello tenuto per lunghi periodi al di fuori della gabbia avrà bisogno anche di almeno un posatoio esterno, che puoi costruire tu stesso o acquistarlo presso uno dei tanti fornitori di accessori per animali domestici. Molti di questi posatoi sono dotati di accessori per il cibo e l’acqua, con un vassoio sottostante per raccogliere gli scarti del cibo e gli escrementi.

Tabella delle dimensioni dei trespoli per pappagalli e uccellini

Taglia Diametro È adatto a…
Extra Small (XS) 1,3 cm o meno Canarini, fringuelli, diamantini e cardellini
Small (S) Da 1,3 a 1,6 cm Calopsiti, inseparabili, piccoli parrocchetti e conuri e pappagallini
Medium (M) Da 1,9 a 2,5 cm Caicchi, lori, lorichetti, grandi parrocchetti e conuri, PionusPoicephalus
Large (L) Da 2,5 a 3,8 cm Cenerini, amazzoni, piccoli cacatua, eclettici, pappagalli dal ventaglio e piccole ara
Extra Large (XL) Da 5 a 6,3 cm Grandi cacatua e grandi ara

Quali  trespoli dovrei comprare?

Sul mercato ci sono diversi tipi di trespoli, tuttavia non hai bisogno di tutti e anzi, alcuni di essi sono addirittura sconsigliati. Di seguito potrai consultare una tabella con le nostre raccomandazioni sui tipi e la quantità di trespoli da inserire nella gabbia. Ricordati sempre di variare anche i diametri.

Quali e quanti trespoli mettere nella gabbia

Quantità Tipo di trespolo Descrizione
0-1 Trespolo di Legno Naturale I trespoli di legno naturale sono i migliori posatoi per le gabbie degli uccelli: non solo hanno diametri diversi per tutta la loro lunghezza, ma sono anche ottimi per essere masticati dai pappagalli.
 1-2 Trespolo Terapeutico o Limaunghie I trespoli terapeutici aiutano a limare le unghie dei pappagalli e possono ridurre la necessità di tagliarle. Cerca di collocarlo nella posizione più alta nella gabbia o vicino alla ciotola del cibo preferita dal pappagallo: questo ti aiuterà ad assicurarti che venga usato.
 1-2 Trespolo di Corda Anche i trespoli di corda sono una grande aggiunta per una gabbia, essi infatti forniscono una superficie diversa e più morbida e, come i rami naturali, anche varie dimensioni di appoggio per i piedi del pappagallo.
 0-1 Trespolo da Doccia Questi posatoi possono essere molto divertenti per un pappagallo che ama l’acqua e passare il tempo con te sotto la doccia.
 0-1 Trespolo Classico Per trespolo classico si intende quelli di legno generalmente forniti con la gabbia; sono economici e facili da pulire ma non forniscono la varietà di grandezza e diametro di cui ha bisogno il pappagallo. Va bene usarne uno fintanto che sono presenti altri tipi di trespoli nella gabbia dell’uccello.
 0 Trespoli di Carta Vetrata NON USARE trespoli o rivestimenti di carta vetrata, è un materiale troppo abrasivo per i piedi dei pappagalli e può causar loro delle ferite.
Non mettere troppi trespoli, è importante non sovraffollare la gabbia: il pappagallo che la abita deve essere in grado di spiegare le ali senza colpire un trespolo e di muoversi agiatamente.

Trespoli di legno naturale: perché usarli?

I trespoli naturali sono il miglior modo per mantenere sani i piedi dei pappagalli in cattività, essi infatti quando vivono in natura si appoggiano su centinaia di superfici diverse ogni giorno. Fornire trespoli e posatoi di tante differenti superfici, consistenze, dimensioni e forme, significa che gli uccelli non soffriranno di condizioni debilitanti dei piedi causate da superfici di appoggio innaturali, uniformi e inappropriate, come i posatoi di legno o plastica perfettamente cilindrici e lisci che si trovano quando si compra una gabbia.

I trespoli fatti con veri rami d’albero aiutano a mantenere gli artigli dei pappagalli della giusta lunghezza, inoltre forniscono una variabilità vitale nel modo in cui i loro piedi si aggrappano e camminano sul posatoio, permettendo di utilizzare i muscoli del piede in un’ampia varietà di modi e non solo in una o due diverse posizioni. Fare in modo che ciò avvenga è molto importante per la salute e il benessere dei piedi di un pappagallo!

I nostri consigli per te


Trespoli limaunghie: vanno usati oppure no?

Molti negozi di animali vendono trespoli in cemento o altri materiali abrasivi con lo scopo di aiutare a mantenere le unghie del pappagallo della giusta lunghezza ed evitare di tagliarle. Alcuni trespoli di qualità assolvono effettivamente a questo compito, ma mi raccomando di scegliere bene perché trespoli di questo tipo mal progettati possono causare abrasioni dolorose sulla parte inferiore dei piedi e delle dita dell’uccello. Inoltre, i batteri e i detriti del trespolo possono entrare nelle ferite causando una costante minaccia di infezione.

Non utilizzare la carta vetrata sui trespoli in quanto graffia i piedi dell’uccello.

Trespoli di corda e catene

Anche se le specie più piccole possono avere problemi con la corda e impigliarsi con le unghie dei piedi, qualsiasi specie delle dimensioni di una Calopsite o maggiori si divertirà e otterrà molta stimolazione da questo tipo di posatoio.

Tutte le fibre artificiali dovrebbero essere evitate in quanto possono essere staccate ma non masticate (almeno non da piccoli pappagalli), questo può portare alla formazione di cappi e intrecci che possono far impigliare zampe, becco o persino collo. Lo stesso vale per i trespoli fatti da una catena: evita tutto ciò che è abbastanza piccolo da intrappolare le dita dei piedi o abbastanza grande da far impigliare la testa o le zampe.

Scegli delle fibre naturali, come ad esempio il cotone, di diverse larghezze e lunghezze; molte corde acquistate in negozio sono dotate di un’anima metallica, che consente di mantenerle piegate ad angoli interessanti.

I nostri consigli per te


Trespoli per la doccia

I posatoi per la doccia possono regalare molto divertimento ai pappagalli di qualsiasi dimensione; i pappagalli amano giocare sotto la pioggia e questi trespoli per doccia consentono ai nostri amici pennuti di godersi appieno questo momento.

Essendo animali sociali per natura, i pappagalli spesso si divertono a fare una doccia con i loro proprietari. Tuttavia, se decidi di portare il tuo pappagallo con te nella doccia, è meglio farlo con estrema pazienza all’inizio. Permetti al tuo pappagallo di guardarti sotto la doccia prima di tentare di convincerlo a unirsi a te, dovrebbe decidere da solo che la doccia è qualcosa di amichevole e che non rappresenta una minaccia per la sua sicurezza.

Questi tipi di trespoli con ventosa possono anche essere attaccati vicino ad una finestra per consentire al tuo pappagallo di godersi la luce del sole e il panorama esterno rimanendo al sicuro dentro casa.

I nostri consigli per te

Come pulire i trespoli e i rami

Evita disinfettanti profumati e quelli contenenti oli di pino. I trespoli classici possono essere puliti con un raschietto o una spazzola e, se molto sporchi, possono essere disinfettati, sciacquati e asciugati; le corde possono essere lavate o semplicemente sostituite, ma ricordati di tenerle controllate da vicino per essere sicuro che non vi siano estremità sfilacciate o allentate, in modo che il pappagallo non mangi pezzi di tessuto o non vi rimanga impigliato.

I rami naturali e i posatoi limaunghie possono essere più difficili da pulire poiché hanno più fessure; possono essere utilizzate spazzole metalliche per pulire le aree sporche e, successivamente, il trespolo può essere disinfettato oppure fatto bollire in acqua e quindi asciugato completamente. Per evitare possibili problemi ai piedi, ogni trespolo deve essere completamente asciutto prima di essere riposto nella gabbia.

Per maggiori informazioni su come tenere pulita la gabbia, clicca sul link.

Preparazione dei rami naturali

Se si utilizzano rami naturali, bisogna accertarsi che provengano da piante non tossiche e che non siano state trattate con insetticidi o erbicidi. Buone fonti di rami naturali sicuri includono la maggior parte degli alberi da frutta e di noci, frassini, olmi, cornioli e magnolie; anche le viti possono diventare ottimi trespoli.

Clicca qui se cerchi una lista dei legni sicuri e tossici per i pappagalli.

Per evitare di introdurre nella gabbia insetti o malattie provenienti dagli uccelli selvatici, i rami devono essere puliti con un disinfettante, sciacquati e fatti asciugare al sole, bolliti in acqua o posti in un forno a 100-120 °C per 10-20 minuti (tieni il legno costantemente sotto controllo) a seconda del diametro.

I trespoli sono più che semplici posatoi

Oltre a fornire un posto su cui posarsi, i trespoli hanno anche altri importanti ruoli: fisici, pratici e sociali. Il tuo pappagallo userà un trespolo anche come strumento, come posto su cui strofinarsi il becco per rimuovere i pezzi di cibo residui e come luogo di gioco. I trespoli sono anche luoghi di socializzazione per coppie o gruppi e l’altezza è usata per indicare lo status.

Fornire al tuo pappagallo una varietà di posatoi è facile, crea un ambiente per lui confortevole e lo aiuterà a mantenere una buona forma fisica. È un cambiamento nella gabbia che il tuo amico pennuto apprezzerà.

Ultimo aggiornamento 2018-12-15 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API