È stato documentato che quasi tutti gli animali intelligenti si divertono a giocare, ma per il tuo pappagallo, che condivide ancora i geni e gli istinti dei suoi compagni in natura, giocare assume un significato completamente diverso da quello che può rappresentare per esempio per un cane: nel caso dei pappagalli infatti può essere visto più come un lavoro da svolgere ogni giorno.

Perché i giochi per pappagalli sono importantissimi

Senza un habitat naturale in cui giocare, fare esercizio fisico e foraggiare, il tuo pappagallo avrà bisogno di compensare in qualche modo, per questo motivo i giochi per pappagalli assumono un ruolo importante nel loro benessere. Come accennato sopra, i pappagalli che teniamo in casa hanno gli stessi bisogni di quelli che vivono in natura: un pappagallo che trascorre le sue giornate chiuso nella sua gabbia, senza niente con cui tenere occupato il becco e la mente, viene privato delle stimolazioni di cui ha bisogno di rimanere psicologicamente in buona salute.

Rifiutarsi di comprare un giocattolo per il pappagallo con la scusa che tanto non farà altro che masticarlo e romperlo, significa ignorare i bisogni del proprio compagno pennuto.

Per un pappagallo i giochi non sono solo dei passatempo o delle ricompense per un buon comportamento, sono una NECESSITÀ. Essi forniscono le attività essenziali di cui queste creature curiose e intelligenti hanno bisogno avere per rimanere fisicamente e mentalmente in buona salute.

Uno dei motivi per cui alcuni pappagalli non hanno a disposizione giochi nelle loro gabbie è che essi rappresentano una spesa economica che in alcuni casi può essere difficile da affrontare, specialmente se l’investimento non dura più di un giorno o due. Tuttavia farne a meno non è un’alternativa accettabile, bisognerà quindi fare acquisti con intelligenza, investendo i propri soldi in giocattoli riutilizzabili, duraturi e magari anche sfoggiando un po’ di creatività per dei giochi fatti a mano. Ma di quest’ultimi ne parleremo in un secondo momento.

Taglie dei giochi per pappagalli

Tabella INDICATIVA per le dimensioni dei giochi per pappagalli

Taglia Specie
XS Cocorite
S Inseparabili, calopsiti, piccoli parrocchetti e conuri
M Cacatua, lori e lorichetti, grandi parrocchetti e conuri, pionus, caicchi, eclettici
L Amazzoni, piccole ara, cenerini, eclettici
XL Grandi ara

NB: la tabella sopra riportata è solamente indicativa, prima di comprare un gioco per il tuo pappagallo, se non sei sicuro che sia adatto o della taglia giusta, chiedi informazioni al rivenditore.

Assicurati sempre di comprare giocattoli adatti alle dimensioni del tuo pappagallo: alcuni materiali pensati per piccoli pappagalli possono essere facilmente spezzati da pappagalli più grandi e causare loro lesioni. Inoltre, se possiedi una specie particolarmente distruttiva come un’ara o un Cacatua Bianco, ti raccomando fortemente di sorvegliare il tuo amico pennuto per essere sicuro che non si faccia male con pezzi di plastica o metallo rotti.

Ricordati inoltre che anche all’interno della stessa specie vi sono esemplari più distruttivi di altri, per questo è importante imparare a conoscere bene il proprio pappagallo: solo perché un giocattolo è adatto a quella specie, non significa che non potrà essere distrutto facilmente.

Infine non scoraggiarti se vedi che i giochi che compri per il tuo pappagallo vengono distrutti velocemente, per molti di essi lo scopo è proprio quello. Inoltre per il tuo pappagallo un giocattolo distrutto è un giocattolo goduto!

Tipi di giochi per pappagalli

Giochi da rosicchiare e distruggere

Gli uccelli come i pappagalli, devono avere l’opportunità di mantenere il loro becco a uncino in buono stato utilizzando materiali sicuri ma abrasivi, siano essi naturali o artificiali. Un pappagallo sano che vive in un ambiente adatto alle sue esigenze, a cui viene fornita una dieta nutriente e ben bilanciata oltre che alla possibilità di prendersi cura del proprio becco in modo naturale, molto probabilmente non avrà bisogno dell’assistenza di un veterinario per il taglio del becco, a meno che l’animale non soffra di patologie particolari.

I giochi per pappagalli da rosicchiare e distruggere hanno proprio lo scopo di aiutarlo a prendersi cura autonomamente del suo becco, unendo tra l’altro il dovere al piacere: vedrai infatti che il tuo pappagallo sarà molto contento e divertito mentre fa a pezzi il giochino che gli hai appena comprato.

È facile capire ora perché questa attività è così importante per i pappagalli che vivono in un ambiente domestico: non solo mantiene in buono stato il loro becco, ma fornisce loro anche gli stimoli mentali di cui hanno bisogno aiutando a prevenire la noia.

Alcuni esempi di giocattoli distruttibili sono giocattoli fatti di legno, come pino e altri legni teneri, ma anche legni duri, cuoio, plastica morbida, carta e corde di cotone.

Scegliere quello giusto

Nonostante il fatto che in natura i pappagalli rosicchiano istintivamente materiali adatti al mantenimento dei loro becchi, in cattività questo comportamento potrebbe richiedere insegnamento e guida da parte dei proprietari, poiché i pappagalli devono imparare come svolgere questa attività.

I materiali morbidi per la cura del becco come la fibra di cocco, aiutano il pappagallo a sviluppare gradualmente la capacità di rosicchiare e rompere materiali più duri. Impara a osservare l’interesse dei tuoi pappagalli per le attività quotidiane di mantenimento del becco e la forza che esso esercita, queste informazioni potranno esserti utili per scegliere i giochi migliori per loro.

Design, resistenza, dimensioni, trame e materiali sono tutti fattori che dovrebbero essere presi in considerazione quando si valuta quali giocattoli siano appropriati per una certa specie, inoltre materiali come pietre, blocchetti di sali minerali, gusci di noce di cocco, gusci di ostriche, pietre vulcaniche e legni sicuri da masticare integrati nei giocattoli li rendono ancora più funzionali.

Sicurezza

Molti giocattoli che incoraggiano la manutenzione del becco sono fatti di materie prime naturali, di conseguenza non devono essere esposti a pioggia, nebbia o umidità elevata al fine di prevenire la crescita di batteri e funghi, in quanto sono microrganismi potenzialmente dannosi che possono essere ingeriti o inalati dai pappagalli che masticano i giocattoli.

Il controllo della qualità effettuato dai produttori e dai negozi di prodotti aviari è importante tanto quanto la tua responsabilità nell’ispezionare regolarmente i giocattoli per valutarne la sicurezza, l’usura e l’igiene. I giocattoli dovrebbero essere posti in un ambiente igienico lontano da cibi morbidi e distributori di acqua. La posizione ideale può essere nell’area gioco adibita per il pappagallo o nella palestra.

Giochi per foraggiare

Le opportunità di foraggiamento sono una forma essenziale di arricchimento ambientale. Fornire ai pappagalli attività stimolanti può essere una sfida continua e i possessori di pappagalli hanno spesso bisogno di aiuto per iniziare, tuttavia creare delle opportunità per la ricerca del cibo non è difficile.

Presentazione del gioco

Compra o crea due giochi per il foraggiamento, uno per te e l’altro per il tuo pappagallo, che rivelino facilmente del cibo nascosto ma che non richiedano molto ingegno o abilità manuale per raggiungere il pasto; assicurati anche che il pappagallo abbia familiarità con i materiali, le forme e i colori.

Metti nel gioco del cibo e poi mostra al pappagallo come raggiungerlo, assaggialo e infine esprimi eccitazione. Vedrai che il pappagallo capirà rapidamente e, in alcuni casi, non avrà nemmeno bisogno del tuo incitamento per iniziare a cercare di ottenere il suo premio.

I pappagalli sono estremamente curiosi e intelligenti. Possono acquisire competenze abbastanza rapidamente e impegnarsi in attività di foraggiamento più impegnative a un ritmo sorprendente. Una volta che il tuo pappagallo ha acquisito le abilità di base per interagire con questo tipo di giocattoli, potrai fornirgli dei giochi con una difficoltà intermedia, fino ad arrivare a quelli più complicati.

Progredire con queste attività metterà alla prova la destrezza, l’equilibrio, l’intelligenza, la sicurezza di sé, la forma fisica e la mente curiosa del pappagallo, che migliorerà sia la sua salute fisica che mentale… divertendosi!

Benefici per la salute

Partecipare frequentemente alle attività di foraggiamento del pappagallo e osservarne il comportamento, può aiutare a riconoscere i segni di disagio o di stress, potenziali sintomi di problemi comportamentali o di salute anche gravi. Un pappagallo abituato a impegnarsi in questa attività e che non ha più forza, sicurezza, equilibrio o interesse, può essere affetto da una malattia, disagio o patologia, come per esempio un’infezione all’orecchio, un disturbo del sistema nervoso o pododermatite.

Quale cibo usare

Sfortunatamente, molti possessori di pappagalli sono convinti che i loro amici pennuti non si dedicheranno al foraggiamento a meno che non vengano usati semi e noci grassi per attirarli. Gli estrusi sono raramente utilizzati in questa attività, tuttavia secondo me è un’ottima per farne uso, poiché sarà più probabile che vengano mangiati se il pappagallo li percepisce come un premio.

Niente ti vieta comunque di alternare il cibo posto come premio, osservando anche come si comporta il pappagallo a seconda del tipo di cibo scelto.

Giochi per la stimolazione mentale

I giocattoli interattivi forniscono al tuo pappagallo stimoli intellettuali, tra questi troviamo:

  • Nemici surrogati: alcuni pappagalli hanno bisogno di almeno un giocattolo contro cui essere aggressivi. Questi sono spesso in metallo e appesi vicino a un lato della gabbia dove possono essere sbattuti rumorosamente contro le sbarre. Questo giocattolo per pappagallo non dovrebbe essere rimosso, in quanto la possibilità di sfogarsi è naturale e necessaria.
  • Perline: le perline sono uno dei componenti preferiti di molti giochi interattivi per pappagalli. Questi uccelli amano manipolare perle di ogni forma e dimensione, in quanto offrono sia suoni che movimento e molte di esse sono indistruttibili.
  • Giochi per i piedi: che si tratti di un po’ di corda annodata o un piccolo manubrio di legno, un semplice gioco per i piedi può offrire ore di divertimento. Offrine quotidianamente al pappagallo, specialmente se si tratta di un pionites o un altro uccello che preferisce giocare stando a terra.
  • Giochi puzzle: i puzzle tengono occupato un pappagallo mentre interagisce con i suoi componenti e cerca di capire come rimuoverli. I giocattoli per il foraggiamento sono l’esempio più classico e attirano l’istinto naturale di un uccello per la ricerca del cibo, ma in questa categoria troviamo anche giochi per il riconoscimento di forme e colori.

I giocattoli che stimolano il cervello offrono una sfida per l’intelligenza dei pappagalli e possono richiedere abilità comunicative, ingegno o abilità manuale. Il potenziale di una specie e dei singoli individui è variabile: anche se un pappagallo Cenerino o un Parrocchetto Ondulato possono imparare a identificare una carta specifica in un mazzo (colore, forma e numero), potrebbero tuttavia non diventare mai abili nel lanciare palline in un cerchio. La natura intellettuale e la personalità variano da specie a specie tanto quanto da un individuo a un altro.

Scegliere quello giusto

Il design, il peso, le dimensioni, la forma, la consistenza e il materiale sono tutti fattori che dovrebbero essere tutti presi in considerazione quando si scelgono i giochi appropriati per una specie di pappagallo. Per esempio, una Calopsite troverà oggetti leggeri come un mazzo di carte più facili da maneggiare rispetto a grossi blocchi di legno che, invece di stimolazione e divertimento, provocheranno frustrazione.

I giocattoli di grandi dimensioni o pesanti sono spesso più adatti per i grandi pappagalli come le ara e le amazzoni, mentre i cacatua, nonostante le loro grandi dimensioni, preferiscono oggetti più piccoli grazie alle loro raffinate abilità manipolatrici.

L’età del tuo pappagallo è importante, approfitta della curiosità e dell’entusiasmo che i giovani uccelli hanno per giocare e imparare. Anche in questo caso è importante guidare il pappagallo all’uso del gioco, prendendo attivamente parte alle interazioni; questo vale particolarmente per i pappagalli giovani, anziani e quelli che hanno recentemente cambiato casa e proprietario senza mai aver avuto l’opportunità di far pratica nel gioco.

Strategie da tenere in considerazione quando addestri il pappagallo

L’area scelta per le sessioni di gioco e allenamento è importante quanto i giochi stessi. Un’area confortevole con poche distrazioni è l’ideale per aiutare il tuo pappagallo a rimanere concentrato sul compito da svolgere e non sugli altri membri della famiglia che passano o su altri animali domestici. La stanza però non dovrebbe essere completamente priva di suoni, poiché in natura questo segnalerebbe una tempesta in arrivo o un predatore che sta cacciando e il pappagallo si metterebbe istintivamente in guardia non riuscendo più a concentrarsi.

Gli stimoli visivi sono una grande aggiunta a qualsiasi sessione di gioco: per esempio un video di pappagalli che giocano con i giocattoli e interagiscono con altri uccelli possono insegnare al tuo amico pennuto come usare questi giocattoli.

Le sessioni di addestramento dovrebbero essere brevi e semplici, svolte principalmente solo tra te e il pappagallo. L’introduzione di nuovi giocattoli per la stimolazione mentale dovrebbe essere fatta adattandosi ai tempi del pappagallo e solo fino a quando la sua capacità di attenzione lo consente.

Il tuo entusiasmo nei confronti di un nuovo gioco o di qualcosa che il pappagallo ha appena imparato, è la chiave per mantenere il suo interesse; l’elogio vocale è estremamente gratificante e può portare i pappagalli al massimo dell’attenzione, anche se è un vecchio uccello che non ha mai interagito in questo modo prima d’ora.

Non iniziare sessioni educative se il tuo pappagallo è affamato, stanco o pieno di energia da sfogare; al fine di massimizzare l’apprendimento e il divertimento, è importante non sostituire un’attività quotidiana come il pisolino o il preening con una sessione di gioco o addestramento.

Tieni sempre presente che il tuo pappagallo non si sta addestrando per esibirsi in un circo o uno zoo, lo scopo di queste sessioni dovrebbe essere principalmente quello di trascorrere del tempo di qualità con il tuo compagno pennuto, divertirti con lui e allo stesso tempo fornirgli le stimolazioni mentali di cui ha bisogno, rafforzando di conseguenza anche il rapporto che hai con esso.

Giochi per l’esercizio fisico

Prima di incoraggiare il pappagallo a fare esercizio fisico, è necessario prendere in considerazione la sua salute, la fase della vita in cui si trova, la sua confidenza in sé e la sua esperienza. Impara a osservare le abitudini con cui il tuo pappagallo fa esercizio, la sua resistenza, il livello di attività fisica, le abilità e l’interesse che mostra nel praticare l’attività, in questo modo riuscirai a valutare meglio la salute e se trova giovamento da ciò che sta facendo.

Giocattoli che ciondolano, rimbalzano e giochi sospesi animati, mettono alla prova la stabilità del pappagallo e lo aiutano a diventare più sicuro; inoltre aumentano la resistenza, la destrezza, l’agilità e l’equilibrio, rafforzano gli arti e contribuiscono a sviluppare i muscoli pettorali, infine l’attività fisica che generano aiuta a consumare le calorie in eccesso.

Sviluppare la resistenza fisica è estremamente importante e, anche se non è l’unica attività che serve a raggiungere questo scopo, senza dubbio il volo è l’esercizio migliore che c’è. Ai pappagalli che vivono in cattività e che non hanno la possibilità di vivere in una grande voliera o in un ambiente che consente loro di volare, è necessario fornire delle opportunità stimolanti per l’esercizio, con l’obiettivo di incoraggiarli a sbattere le ali, arrampicarsi, compiere brevi voli o foraggiare.

Le reti in corda di canapa per arrampicarsi sono una grande aggiunta a qualsiasi area di esercizio per i pappagalli. Ad esse possono essere appesi altri giocattoli per creare una palestra da gioco stimolante e divertente.

Scegliere quelli giusti

Design, colori e materiale hanno un ruolo importante nel stuzzicare la natura curiosa dei pappagalli. Ecco qualche suggerimento su quali giochi per l’attività fisica dei pappagalli comprare.

Dove metterli

  • Nella gabbia: la gabbia dovrebbe essere abbastanza spaziosa da contenere alcuni giochi interattivi che stimolano l’esercizio, senza però che ostacolino i movimenti del pappagallo. Se hai dubbi puoi consultare la nostra guida per l’allestimento della gabbia dei pappagalli.
  • Fuori dalla gabbia: mentre il tuo pappagallo si sta godendo del tempo fuori dalla gabbia sotto la tua supervisione, incoraggia l’esercizio posizionando dei posatoi pensati per l’arrampicamento e dei giocattoli che potrebbero richiedere un po’ di destrezza e ingegno per essere raggiunti.
  • Area per l’attività, palestra per il gioco e albero del foraggiamento: i luoghi progettati appositamente per l’esercizio e l’attività fisica incoraggeranno i tuoi pappagalli a volare avanti e indietro dalla loro gabbia mentre esploreranno l’ambiente versatile che hai fornito loro. I giocattoli possono essere posizionati strategicamente attorno alla gabbia da e verso le aree per l’attività, in modo da incoraggiare a camminare e arrampicarsi su di essi, in caso il pappagallo non sia ancora in grado di volare bene o, come il Caicco, preferisca spostarsi usando zampe e becco.
  • Doccia o vasca: i trespoli e i giochi messi nella doccia o nella  vasca dovrebbero essere fatti di un materiale che non trattiene l’umidità e progettati apposta per quelle aree, come per esempio questo trespolo.
  • Volo all’aperto: all’aperto dovrebbe essere più semplice preparare un’area per il gioco e l’esercizio fisico grazie al maggiore spazio disponibile. Tuttavia bisogna prestare attenzione alla possibile esposizione degli accessori alle intemperie, in quanto si possono rovinare o sviluppare batteri.

Giochi per pappagalli da evitare

Giochi per il comfort

calopsite dentro una capanna per il comfort dei pappagalliSpesso le descrizioni dei produttori di giochi per pappagalli riguardo ai giocattoli per il comfort sono del tipo: “Ai pappagalli in natura piace il contatto fisico e quelli in cattività hanno la stessa esigenza. Fornire loro qualcosa di morbido su cui strusciarsi fa sì che possano alleviare lo stress e dà loro un senso di sicurezza.” Esempi di giocattoli per il comfort dei pappagalli di solito sono i posatoi con tenda o le capanne.

Personalmente ritengo che questi giochi possano potenzialmente creare problemi, in quanto stimolano la nidificazione e, di conseguenza, l’aumento della produzione di ormoni riproduttivi che può portare a problemi comportamentali.

Non sono d’accordo con l’idea che i pappagalli debbano coccolare qualcosa, in quanto in natura il contatto fisico è importante nel nido e profuso nei pulli e negli esemplari giovani, ma quando crescono e si uniscono allo stormo sono più spinti dalla necessità di affinare la ricerca del cibo e l’abilità di volo. La maggior parte degli stormi sono caratterizzati da una disciplina che fa mantenere ai pappagalli una certa distanza tra gli individui durante il volo, l’alimentazione e il riposo, mentre nella maggior parte dei casi il contatto fisico è riservato al corteggiamento e all’allevamento. I pappagalli allo stato selvatico che non si trovano nella periodo di riproduzione godono della reciproca compagnia, ma questo tipo di legame viene mantenuto attraverso attività e interazioni brevi e giocose, non la vicinanza fisica.

Per quanto riguarda l’idea che i giocattoli da comfort aiutino ad alleviare lo stress, la prima cosa che mi viene in mente è che se un pappagallo è stressato, invece di fornire qualcosa di morbido per le coccole, bisognerebbe invece capire quale è la causa ed effettuare cambiamenti all’ambiente o alla relazione per eliminarla.

Giochi per il preening

gioco da preening per pappagalliSulle dei descrizioni di giocattoli per il preening di solito si legge qualcosa tipo: “Lo stress e la noia possono portare il tuo pappagallo a esagerare con la pulizia del piumaggio o all’autodeplumazione. I giochi per il preening sono un’ottima occasione per i pappagalli di soddisfare il loro bisogno per soddisfare il loro bisogno di prendersi cura delle penne.”

I giochi per il preening hanno solitamente elementi fatti di materiali come ciocche di corda di cotone o tessuto che la gente pensa possano essere “lisciate” da pappagallo. Questi accessori sono spesso pubblicizzati come dotati di qualità che incoraggeranno il tuo pappagallo a passare ore a interagire con fili, soddisfando la necessità di prendersi cura del piumaggio e impedire l’autodeplumazione. Tuttavia il mio consiglio è quello di fornire piuttosto dei giochi distruttibili o per il foraggiamento.

Secondo Pamela Clark, comportamentalista dei pappagalli e veterinaria certificata, nonché specializzata nell’autodeplumazione, i pappagalli hanno bisogno di pulire e sistemare le proprie penne e piume, se non lo fanno normalmente è necessario permettere loro bagni più frequenti, verificare che la dieta sia corretta, fornire un arricchimento ambientale ecc. Sempre secondo la Clark, i pappagalli sono sicuramente in grado di distinguere tra le loro piume e una corda di cotone e, basandosi sulla sua esperienza, afferma che è improbabile che si prenderanno cura di qualcosa diverso dal loro piumaggio, quello di un altro pappagallo o i capelli di un essere umano con cui hanno stretto un legame troppo forte.

Sicurezza dei giochi per pappagalli

Normalmente i produttori di giocattoli prestano grande attenzione durante la fabbricazione che essi siano sicuri e non tossici per i pappagalli, tuttavia nessun giocattolo è sicuro al 100% ed è importante tenere d’occhio i pappagalli quando si danno loro nuovi giochi.

Ecco alcune linee guida di base per la sicurezza dei giocattoli di cui dovresti essere a conoscenza quando acquisti giochi per i tuoi volatili:

  • Acquista giochi adatti alle dimensioni del tuo pappagallo
  • Controlla regolarmente che il giocattolo non sia eccessivamente usurato e rimuovilo quando è deteriorato
  • Assicurati di non fornire mai giocattoli arrugginiti o troppo economici, poiché il tuo pappagallo potrebbe finire con l’avvelenarsi o ferirsi
  • La fibra della corda non può essere digerita dai pappagalli, quindi assicurati di posizionare attorno alle corde altri giocattoli che il pappagallo possa masticare. Controlla le corde continuamente per verificare che siano in buono stato
  • Se ritieni che il tuo pappagallo mangi delle fibre di corda, rimuovile immediatamente e non dargliene altre
  • Molti giochi per pappagalli sono fatti per essere distrutti, ma è vitale controllare che nessuna parte in plastica, corda o metallo venga ingerita. Cerca sempre sul fondo della gabbia o pavimento le parti mancanti per assicurarti che il tuo pappagallo non le abbia ingerite
  • Assicurati che non ci siano sfilacci di corda in cui il pappagallo possa impigliarsi, poiché potrebbe perdere parti del corpo come dita e piedi o, nei casi peggiori, strangolarsi
  • Le parti metalliche per essere sicuri al 100% devono essere realizzate esclusivamente in nickel o acciaio inossidabile
  • Gli anelli “tagliati” o con estremità sovrapposte usati per appendere i giocattoli sono pericolosi, se il pappagallo riesce a dividere le estremità può rimanere con la lingua o un dito incastrati nella fessura.

Come presentare i nuovi giochi ai pappagalli

Il modo in cui un nuovo gioco viene presentato può essere importante per alcuni pappagalli, in quanto ne possono essere spaventati, ecco alcuni suggerimenti:

  1. Appendi il giocattolo da qualche parte vicino alla gabbia, in modo che il tuo pappagallo possa vederlo e abituarsi ad esso da lontano
  2. Quando ritieni che il pappagallo si sia abituato alla sua presenza, forma e colori, spostalo più vicino alla gabbia per una settimana, poi appoggiato o appeso al suo esterno per un’altra settimana ed eventualmente all’interno della gabbia
  3. Quando sposti il giocattolo, parla con il tuo pappagallo e mostra entusiasmo per il nuovo accessorio, lascia che il pappagallo ti veda giocare con esso
  4. A volte alcuni pappagalli non mostrano alcun interesse nei giocattoli, ma ti consiglio comunque di fornirne loro alcuni per dar loro qualche stimolo
  5. Solo perché il tuo pappagallo non mostra subito interesse per un giocattolo non significa che non lo userà mai. Alcuni pappagalli possono non mostrare interesse anche per diversi mesi per poi fartelo trovare distrutto all’improvviso.

 

Ultimo aggiornamento 2018-11-16 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API