Pubblicato il: 31/12/2015 – Aggiornato il: 09/03/2019

Scheda Riassuntiva

Nome: Parrocchetto di Bourke (Neopsephotus bourkii)

Lunghezza media: 18-23cm

Peso: 40-50g

Quanto vive: 12 anni.

Origini: Australia.

Rumorosità: poco rumoroso.

Carattere: gentile, timido e molto dolce. Quasi per niente aggressivo.

Abilità: non ha doti di pappagallo parlante e non è propenso ad esibirsi in giochetti o esercizi, ma impara a fischiare molto bene.

Bisogno di attenzioni: ha bisogno di una gabbia spaziosa e va trattato con amore ogni giorno.

Cosa mangia: miscela di semi piccoli (quelli di girasole vanno forniti in quantità limitata), miglio e piccole quantità di avena, grano saraceno e canapa. Foglie verdi (es.: bietole, lattughe, denti di leone, centocchio comune), cibi creati con le uova sode, pane integrale, formaggio magro e carote. Il tutto messo a terra e in modo che abbia una consistenza friabile. Aggiungere alla dieta anche frutta (es.: mele, pere, banane, uva, melograni, cachi).

Prezzo indicativo: da 80€ a 100€

Aspetto e Caratteristiche Fisiche

Il colore naturale del Parrocchetto di Bourke (Neopsephotus bourkii) è sostanzialmente marrone, con l’addome rosa, il petto rosato e la groppa blu. Le zampe sono marrone scuro, con dita zigodattili (le dita sono disposte a coppie, il secondo e il terzo dito puntano in avanti e le altre due sono rivolte all’indietro). Il becco è bruno-giallastro

Questo pappagallo è affetto da dimorfismo sessuale, i maschi adulti hanno corone blu-marrone mentre le femmine adulte hanno sopracciglia bianche e le femmine giovani hanno la testa completamente grigia.

Carattere e Comportamento

Il carattere del Parrocchetto di Bourke è dolce, gentile, non aggressivo e timido. Chi è intenzionato a possederne soltanto uno dovrebbe acquistare un pullo allevato a mano e trattarlo con amore ogni giorno per guadagnare la sua fiducia.  Questi pappagalli sono a volte criticati per essere troppo quieti, ma questa loro caratteristica li rende degli animali da compagnia ideali per chi deve lavorare.

I picchi di attività del Parrocchetto di Bourke si verificano quando il sole sorge e quando tramonta. Sebbene la maggior parte degli uccelli da compagnia sembra rilassarsi quando scende la notte, questi parrocchetti sono l’esatto opposto. L’oscurità permette al lato chiacchierone del loro carattere di uscire allo scoperto.

Parrocchetto di Bourke (Neopsephotus bourkii) addomesticato
Parrocchetti di Bourke (Neopsephotus bourkii) sopra un trespolo

Qualità e Abilità

Il Parrocchetto di Bourke probabilmente non si esibirà in giochetti o parlerà mai, ma in compenso difficilmente vi beccherà o cercherà di distruggere oggetti masticandoli. Può imparare bene a fischiare con voi, quindi cercate di concentrare il vostro addestramento in questa direzione.

Animali Volanti Consiglia
Pappagalli di Bianca Alessandrini, un volume che spiega e illustra il mondo dei pappagalli sotto ogni angolazione possibile.

Cura e Alimentazione

Può essere difficile che i parrocchetti di Bourke accettino dei giocattoli, ma possono essere messi sopra dei posatoi o in apposite aree di gioco per mantenere il loro atteggiamento amabile. Detto ciò, se avete un pullo allevato a mano, probabilmente sarete voi a rappresentare il loro trespolo favorito, e il vostro pappagallino sarà compiaciuto anche solo di restare appollaiato sulla vostra spalla e farvi compagnia in giro per la casa.

Cosa mangia il Parrocchetto di Bourke? Come molti degli altri classici esemplari dell’avicoltura australiana, anche questo pappagallo è un resistente mangiatore di erbe proveniente da un habitat relativamente arido, di conseguenza non è schizzinoso quando si parla della sua alimentazione. Generalmente un mix di piccoli semi di alta qualità è la spina dorsale della sua dieta, ma assicuratevi di fornirgli anche molti semi bagnati e germogliati, teste di seme, e ramoscelli di miglio. È necessario infine fornire frutta e verdure tritate, con abbondanza di ortaggi tritate.

Come le calopsiti, anche il Parrocchetto di Bourke può rifiutarsi di riconoscere gli estrusi come cibo, il che richiede di cuocere del buon pane per uccellini o di preparare un buon pastoncino all’uovo di tanto in tanto, per incoraggiarli a gustare qualche proteina. In natura sono foraggiatori terrestri, ragion per cui alcuni allevatori consigliano di posizionare alcune ciotole per il cibo sul fondo della gabbia per incoraggiare i palati più esigenti.

Alloggiamento

Un singolo Parrocchetto di Bourke può essere alloggiato in una gabbia per pappagalli di metallo verniciato a polvere, alta e larga almeno 60 cm, e profonda 45 cm. Dato il loro carattere tranquillo possono anche essere alloggiati in ampie voliere con altre specie di pappagalli, ma bisogna assicurarsi che gli altri uccelli non siano molesti nei confronti di questo dolce e gentile pappagallino.

Clicca sul link se hai bisogno di comprare una gabbia per il tuo Parrocchetto di Bourke e dare un’occhiata a quelle che consigliamo per te!

Dopo aver scelto la gabbia dovrai anche imparare come e quando pulirla. Per facilitarti il compito puoi leggere qui la guida alla pulizia della gabbia.

parrocchetto di Bourke mangia mais e piselli (Neopsephotus bourkii)
parrocchetto di Bourke (Neopsephotus bourkii) sopra un trespolo di corda

Comprare un Parrocchetto di Bourke

Il Parrocchetto di Bourke è un pappagallo domestico molto desiderato e dalla facile reperibilità, adatto a chi vive in appartamento.

Se vuoi acquistare un pappagallo ma non sei sicuro su quale scegliere, prova il nostro test, ti aiuterà a capire qual è il pappagallo più adatto a te!

Ti sono state utili queste informazioni? Faccelo sapere!

Recensioni degli utenti

There are no reviews yet. Be the first one to write one.