Ci sono molte diverse specie di uccelli nel mondo, alcune delle quali come piccioni, corvi e gabbiani mangiano quasi tutto, mentre altre hanno invece una dieta estremamente specializzata; inoltre non è solo la specie a poter definire il tipo di alimentazione, ma anche il periodo dell’anno.

Continua a leggere questo articolo se ti interessa saperne di più su tutti i diversi tipi di alimentazione degli uccelli selvatici, se invece stai cercando il modo di dar da mangiare agli uccelli che visitano il tuo giardino o il parco vicino a casa, potrebbero interessarti la nostra guida sulle mangiatoie da esterno e la guida per gli abbeveratoi per uccelli.

Tipologie di uccelli divisi per alimentazione

Uccelli Fruttivori

Uccelli fruttivori: tucano tuco mangia delle bacche

Gli uccelli frugivori sono uccelli che si nutrono di frutta. Vi sono alcune specie come il beccofrusone (Bombycilla garrulus), il tucano toco (Ramphastos toco), gli appartenenti alla famiglia dei Bucerotidi e degli Eurilaimidi che sono specializzati nel mangiare frutta e che su questa fanno affidamento per gran parte della loro dieta.

Vi sono poi altri uccelli che mangiano frutta occasionalmente come i tordi, i galli cedroni (Tetrao urogallus), le quaglie (Coturnix coturnix), le ghiandaie (Garrulus glandarius), gli scriccioli e anche alcuni fringuelli e passeri. Anche molti uccelli tropicali mangiano frutta.

Gli uccelli frugivori spesso vengono considerati parassiti in quanto possono creare molti danni ai frutteti.

Uccelli Granivori

uccello granivoro mangia semi di girasole

Gli uccelli granivori mangiano principalmente cereali o semi. Molti uccelli sono granivori (compresi molti passeriformi) e possono essere attirati facilmente in giardino con diversi tipi di becchime come questo e con apposite mangiatoie come questa. Un’alternativa può anche essere quella di piantare fiori da seme nel giardino o erbe ornamentali, poiché molti di questi uccelli mangiano anche grandi quantità di semi di erba o grano sparso nei campi.

Uccelli Carnivori

Uccelli carnivori: avvoltoi mangiano una carcassa

Gli uccelli carnivori, come suggerisce il nome, si nutrono di carne e le loro prede includono roditori, mammiferi, pesci, anfibi e rettili. Tutti i rapaci sono carnivori, così come lo sono molti altri volatili tra cui diversi uccelli costieri, corvidi e uccelli acquatici trampolieri.

Un uccello carnivoro può cacciare e catturare la sua preda oppure può approfittare delle carogne; gli avvoltoi sono l’esempio più lampante di uccelli rapaci mangiatori di carogne, mentre aquile e falchi di rapaci che cacciano le proprie prede.

Uccelli Avivori

Uccelli avivori: poiana coda rossa caccia un'anatra

Un uccello avivoro si nutre di altri uccelli. Questa è una dieta comune per molti dei rapaci più piccoli, come per esempio gli astori e gli sparvieri, che spesso predano piccoli uccelli da giardino (passeri, storni, fringuelli ecc.); altri rapaci di maggiori dimensioni invece, predano anche colombe o piccioni. Infine, gli uccelli rapaci più grandi, possono anche cacciare grossi uccelli come anatre o altri uccelli acquatici.

Uccelli Insettivori

Uccelli insettivori: storno mangia degli insetti

Gli uccelli insettivori sono specializzati nel mangiare insetti, dai moscerini alle zanzare alle libellule. I pigliamosche e i Parulidi  per esempio sono insettivori e la maggior parte degli uccelli mangiano insetti per nutrire i loro pulli e fornire loro proteine sufficienti a una crescita sana. Altri esempi di uccelli principalmente insettivori sono le rondini, i rondoni e i merli.

Uccelli Piscivori

Uccelli piscivori: uccello acquatico mangia un pesce

La dieta degli uccelli piscivori è, come è facile intuire, a base di pesce. Il più famoso di questi volatili è il falco pescatore (Pandion haliaetus), ma fanno parte della categoria anche altri rapaci, smerghi, cormorani, pinguini, pulcinelle di mare e altri uccelli acquatici. Alcuni di questi uccelli possono causare problemi nelle zone di pesca sportiva perché mangiano tantissimi pesci e, per questo, a volte vengono abbattuti.

Uccelli Mollusiveri

Uccelli mollusiveri: uccello acquatico mangia un'ostrica

Questi uccelli si nutrono di molluschi come lumache, chiocciole e ostriche. Molti uccelli costieri sono mollusivori e foraggiano con la bassa marea alla ricerca di vongole e ostriche, altri foraggiano invece nelle piane tidali o nelle paludi. Molti uccelli trampolieri e corvidi mangiano molluschi, a volte facendoli cadere da una grande altezza per a rompere i gusci duri e ottenere così accesso al vero e proprio mollusco.

Uccelli Nettivori

Uccelli nettivori: colibrì succhia nettare da un fiore

Un uccello nettivoro si nutre del nettare dei fiori e i maggiori rappresentanti di questa categoria sono sicuramente i colibrì. Vi sono anche altri uccelli però la cui dieta è composta principalmente da nettere, per esempio i Drepanidini delle Hawaii, i pappagalli lori e lorichetti e i Nettarinidi. Infine vi sono specie che si nutrono di nettare occasionalmente, tra cui Fringillidi , i picchi, le cince e gli Oriolidi.

Uccelli Onnivori

Uccelli onnivori: galline mangiano delle foglie

Sono molte le specie di uccelli che appartengono a questa categoria, ovvero che mangiano di tutto, senza mostrare nessuna particolare preferenza. Tra i più conosciuti troviamo le anatre, le oche e le galline.

Uccelli Ofidiofagi

Uccelli ofidiofagi: serpentario mangia un serpente

Gli uccelli ofidiofagi sono specializzati nel mangiare serpenti. Tra i maggiori rappresentanti della categoria troviamo il genere Circaetus e il serpentario (Sagittarius serpentarius), un bellissimo uccello rapace africano. Vi sono poi molti altri uccelli trampolieri, come aironi e garzette, che includono serpenti nella loro dieta, così come anche diversi rapaci tra cui falchi e gufi.